Noi e il Territorio - IPAE Cs





Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Noi e il Territorio


Gli Antropologi e Counselors IPAE prof. Marina Amendolito e dott. Ugo Lanzafame hanno realizzato due importanti Progetti, in uno, presso il Liceo Scientifico di Roggiano Gravina. Riportiamo quì di seguito la Lettera che hanno inviato all'Organizzazione della XIV edizione del Premio Cinema e Narrativa dedicato a Sandra Brabanti.

Alla Presidente dell'ass. Microcosmo di Prato Dr. Anna Agresti Premio Cinema e Narrativa 14° ed. dedicato a Sandra Brabanti.
21 Aprile 2011 Cara Anna, cara Francesca e carissimi amici di Microcosmo, indipendentemente dagli ostacoli e dalle difficoltà incontrate, che come sapete non mancano mai, anche quest'anno ci siamo lasciati fecondare dal progetto, a noi molto caro che ci avete proposto, creando un ponte tra Prato e Cosenza, tra la Toscana e la Calabria, tra l'IPAE e l'Ass. Microcosmo. Con grande emozione, ci teniamo ad informarvi che la partecipazione al Premio Cinema e Narrativa dedicato a Sandra Brabanti 14° ed., promosso dalla Vs. associazione e dall'IPAE di Cosenza per il territorio calabrese 4° ed., è inserito nel progetto PON C3-FSE-2010-216: LE(G)ALI AL SUD dell' I.I.S. "F.Balsano" sez. Liceo Scientifico di Roggiano Gravina (Cs) per l' a.s. 2011/12 dal titolo: La Calabria che vivo la Calabria che vorrei: posso dire una parola?
Progetto nato da un accordo tra il MIUR e la fondazione Giovanni Falcone, che propone interventi di educazione alla legalità e all'ambiente, con il contributo di Istituzioni e associazioni scientifico culturali locali e rivolto ai ragazzi del triennio, dell'I.I.S. "F.Balsano" di Roggiano Gravina. L'anima dalla quale nasce l'Ass. Microcosmo e che ha ispirato il Premio Cinema e Narrativa, capace di parlare al cuore dei ragazzi, è confuta nelle finalità promosse dall'Ass. G. Falcone. Siamo consapevoli che le due iniziative, nate entrambe da un dolore, sono capaci di operare grandi trasformazioni nei ragazzi e in tutti coloro che ne sono toccati. Nel primo dei due moduli, in cui è suddiviso il progetto LE(G)ALI AL SUD, attraverso gruppi di lavoro da noi condotti, in qualità di Antropologi esistenziali, è stato affrontato il tema della legalità in un'ottica antropologico esistenziale, con particolare attenzione al rapporto giovani, famiglia e istituzioni. Per questo modulo la metodologia adottata è stata quella del nostro maestro Antonio Mercurio con la visione e lettura sophiartistica di due film, tra quelli da Voi proposti:

- The Fighter di Davide O. Russell
- Genitori &figli agitare bene prima dell'uso di Giovanni Veronesi

con discussione corale, riflessione individuale e produzione di un testo scritto. I ragazzi partecipanti sono stati in tutto 26 di cui 17 hanno deciso di inviare i loro scritti per la partecipazione al Premio Cinema e Narrativa. Il contributo dei ragazzi è stato consapevole, puntuale e generoso. Ognuno ha sviluppato nel dialogo con sé e con gli altri la capacità di esprimere decisioni e scelte responsabili, raggiungendo livelli sempre più ampi di libertà, di rispetto e amore di sé, per il gruppo e per l'altro. Per mezzo dei films e attraverso l'elaborazione scritta, i ragazzi hanno avuto modo di riflettere sui loro comportamenti, con particolare attenzione alle relazioni familiari e acquisendo la consapevolezza del proprio potere artistico e creativo operare così dei cambiamenti dentro di sé e nell'ambiente in cui vivono. Desideriamo ringraziare tutte le persone che hanno reso possibile la realizzazione di questo progetto. Grazie alla sensibilità del Preside Prof. Francesco Agovino, ai docenti e collaboratori dell'1.I.S. "Ferdinando Balsano" di Roggiano Gravina, al sostegno degli Antropologi e Counselor del Laboratorio di Ricerca Metodologica di Antropologia Esistenziale condotto dal Dott. Bruno Bonvecchi e dalla Dott.ssa Ombretta Ciapini, all'Associazione Microcosmo di Prato, al Comune di Roggiano Gravina. Un grazie sentito soprattutto ai ragazzi del progetto che hanno aperto il loro cuore e messo le Ali: Marta Garofalo Storino, Roberta Grosso, Luana I uliano, Mariagrazia Provenzano,Valentina Borrelli, Alberto Panza, Federica Costantino, Rosina Siciliano, Francesca Orsini, Francesca Cristiano, Valentina Merenda, Giulia Pia Laudonia, Federico Mandato, Pierluigi Aloia, Martina Tripicchio, Paola Martorelli, Agnese Sacchini, Giovanna Paduano, Gennaro Carbone, Dalila Benedetto, Marta Bianco, Alessia D'Elia, Maria Vincenza M irabelli, Camilla Orefice, Alessandra Scavello, Simone Sposato.
La conclusione di questa magica esperienza è stata la realizzazione di un Convegno "La Legalità e il potere delle regole", che ha visto la partecipazione della prof.ssa Maria Rita Pani, dove i ragazzi hanno creato un "Patto di Amicizia" stipulato tra loro e le istituzioni: il Preside Francesco Agovino e il Vice Sindaco del Comune di Roggiano Gravina Francesco Zappone. Abbiamo creato: una scintilla di Bellezza Seconda

Ugo Lanzafame
Marina Amendolito

 
-
Torna ai contenuti | Torna al menu